Acetato

L’acetato è una fibra sintetica che si ottiene ottenuta sciogliendo la cellulosa di legno in un solvente chiamato acetone; un tempo era ottenuta dai cascami dei semi di cotone. La soluzione esce dallo spinneret come filo continuo, facile da utilizzare in mischia con altre fibre, naturali e non, e da tingere. Viene utilizzato specialmente per capi di lingerie, nei costumi da bagno, impermeabili e
giubbotti, fodere e capi sportivi. Grazie al suo aspetto lucido e liscio, all’inizio del 900 viene soprannominato “seta artificiale”. Anche al tatto non è plasticoso come le altre fibre sintetiche, ma piuttosto morbido e cascante; questo grazie alla particolare forma della sezione dei suoi filamenti, detti anche bave, che essendo molto frastagliati garantiscono maggiore lucentezza.  L’acetato è anche utilizzato per la fabbricazione degli occhiali da vista e da sole, maschere protettive o schermature per lampade e proiettori. 

Le caratteristiche dei tessuti in Acetato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *